L’attività del credito specializzato nell’anno 2019 | Statistiche congiunte di Assifact, Assilea e Assofin

Nel primo semestre 2020, l’arrivo del Covid 19 ha prodotto un calo a doppia cifra per le erogazioni di credito al consumo, per il factoring e per l’attività di leasing. In termini congiunturali, a partire dal mese di giugno si assiste ad un primo miglioramento dei volumi dei diversi comparti, che mantengono ancora una tendenza negativa, fatta eccezione per i mutui immobiliari, grazie al buon andamento delle surroghe.. Lo stock del credito specializzato ha superato i 506 miliardi di euro alla fine del 2019. Le nuove erogazioni pari a oltre 380 miliardi di euro, sono cresciute del 4,1%. L’attività complessiva rappresenta il 21,3% del PIL, in lieve aumento rispetto al 2018.

Per leggere il report delle statistiche congiunte clicca qui.

Share