Finanziamento alle imprese: factoring +7,8% nei primi 10 mesi del 2016

assifact-negfondo

Gli operatori stimano una chiusura del 2016 a +5,58%. Previsioni di crescita anche per il 2017

Sensibile crescita del mercato italiano del factoring nei primi dieci mesi del 2016. I dati forniti da Assifact, l’associazione che riunisce gli operatori di un settore che rappresenta quasi il 12% del Pil, confermano il ruolo decisivo del factoring per il sostegno finanziario alle imprese e per il ritorno al segno positivo dell’andamento dell’economia italiana. Il volume d’affari complessivo (turnover) dei primi dieci mesi del 2016 registra infatti un +7,81% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, con incrementi percentuali che salgono anche per i crediti in essere (+5,17%) e per anticipi e corrispettivi pagati (+5,20%).

Le previsioni degli associati Assifact confermano, per il 2016 e per il 2017, un’aspettativa di crescita media positiva del mercato del factoring sia in termini di turnover sia di outstanding.

In particolare, gli Associati stimano per l’anno 2016 una crescita del turnover del 5,58% e per l’anno 2017 del 3,73%.

Vedi anche: Comunicato stampa del 20 dicembre 2016