ARTICOLO 2

Scopi compiti

Sono scopi e compiti fondamentali dell’Associazione:

  • Collaborare con altri Enti, Associazioni, Istituzioni ed Organismi in genere, sia pubblici che privati, italiani o esteri, nella soluzione dei problemi interessanti il factoring inteso come l’insieme delle attività connesse all’anticipazione, garanzia e gestione dei crediti e debiti di imprese, enti pubblici e privati;
  • Svolgere attività di informazione, assistenza tecnica e consulenza a favore degli Associati;
  • Compiere e promuovere attività di studio e di ricerca riguardanti il factoring, anche mediante pubblicazioni e convegni;
  • Promuovere e favorire, nell’ambito delle proprie attività, la conoscenza e il rispetto della legislazione europea e nazionale in materia di tutela della concorrenza;
  • Promuovere e favorire l’interlocuzione e il confronto su temi di interesse comune fra gli Associati o fra essi e altri Enti ed Organismi in genere, in Italia ed all’estero, nel pieno rispetto della concorrenza e delle norme poste a tutela della stessa;
  • Adempiere ai suoi compiti statutari, nell’interesse degli Associati, anche nei confronti delle Istituzioni Europee ed in genere di Organizzazioni ed Istituzioni Internazionali, sia direttamente che attraverso appositi organismi;
  • Formulare, nel pieno rispetto delle regole della concorrenza, linee guida e proposte operative non vincolanti per lo svolgimento della professione;
  • Dirimere in via conciliativa contestazioni in atto o potenziali fra gli Associati e tra gli Associati e i terzi, o assumere incarichi che siano conferiti allo stesso fine;
  • Promuovere e/o partecipare a sistemi di soluzione stragiudiziale delle controversie tra i propri Associati e la clientela;
  • Svolgere in genere ogni attività utile per il conseguimento dei fini dell’ Associazione.